da prima colazione

Le confetture extra Il Poggio del Picchio nascono dalla passione per la nostra terra, l’Irpinia. Si è scelto infatti di coltivare alberi da frutta dimenticata per la salvaguardia della bio-diversità privilegiando le specie autoctone, perchè più resistenti, tanto che ci siamo conquistati l’appellativo di custodi della bio-diversità sul libro delle mele antiche d’Irpinia edito dalla regione Campania.

Con la frutta e gli ortaggi freschi di stagione, coltivati seguendo  metodi di agricoltura naturale e sostenibile, senza alcun tipo di fitofarmaci e antiparassitari sistemici, seguendo i ritmi della natura e raccolti al giusto grado di maturazione, vengono prodotte nel nostro laboratorio oltre 100 referenze.  

La frutta viene raccolta e trasformata in giornata senza sostare in celle frigorifere per non alterarne le proprietà organolettiche e nutrizionali. Attraverso un processo di lavorazione artigianale ma al tempo stesso innovativo, vengono realizzate conserve di altissima qualità, sane e genuine, senza l’uso di alcun tipo di addensante, colorante, antiossidante e conservante. Le  confetture e marmellate si ottengono infatti non per cottura ma per concentrazione, grazie ad un processo di lavorazione in vuoto che garantisce che la temperatura massima non superi mai i 65°C.  Ciò consente di concentrare la frutta senza cuocerla conservandone tutte le caratteristiche e di aggiungere quantità di zucchero minime, quel poco che è necessario per renderle conservabili almeno 16 mesi. Per questo motivo le nostre sono confetture “extra”, per l’altissimo tenore di frutta. 

Per offrire ai consumatori una maggiore trasparenza sui prodotti e per assicurarne la salubrità abbiamo aderito al progetto QRcode Campania, dal cui sito è possible visionare tutte le analisi sulle nostre confetture, marmellate e gelatine campionate.

Scopri la bontà ed il sapore genuino delle nostre confetture!


Mostrando 1–12 di 17 risultati

  • 1
  • 2